La Sardegna è Donna.

Maurizio Scanu espone a Roma.

 

Un attimo, un secondo, un battito di ciglia: un click. Ed un’ immagine è per sempre, diventa Arte.

Maurizo Scanu imprigiona il rumore del silenzio in un instante che però è infinito: “Silenzi“.

image image

Una collezione di foto in  cui protagonisti indiscussi sono la luce e i colori della Sardegna che si fa donna: meravigliose ed eteree figure femminili diventano metafora di un’ Isola splendida, imponente, luminosa.. silenziosa. Maurizio Scanu pone le sue donne al centro della scena, le immortala nella loro, a volte nuda, purezza non mostrandoci mai i loro i volti. Le fonde con l’ ambiente circostante, l’ occhio dello spettatore si perde nella luce dei colori.

image

Silenzi è la “summa” di un progetto fotografico di Maurizio Scanu, (che espone nella bipersonale con Mario Biancacci fotografo nel progetto artistico “La Sardegna è Donna”) dall’ innato talento al quale abbina genialità e sensibilità umana. Ogni sua fotografia è un “frammento di luce” che silenziosamente si propaga, i corpi femminili ne sono irradiati.  Donne sensuali, nudi monumentali dall’ aspetto quasi sacrale, che sono parte di terra, mare, sole e vento.

Ilaria Giacobbi

 

Maurizio Scanu espone  per la prima volta a Roma nella (mini) galleria “Morsi d’ ARTE Roma” in una bipersonale con Mario Biancacci curata da Alberto Severino e Ilaria Giacobbi venerdì 15 Aprile 2016 dalle ore 19.30.

“La Sardegna è Donna”

Morsi d’ARTE ROMA
Via Pesaro 22
Roma

“Protagonista indiscussa dei suoi lavori è La donna, rappresentata con ironia nel calendario 2013 Pin up, spiritosa, irriverente dai colori vivaci e compatti, sensuale e avvolgente nel bianco e nero e ancora immersa in una vena fantastico-favolistica grazie a paesaggi incantati di una terra, la Sardegna, che offre un ottima location e ne esalta la bellezza.”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *