2(be)ART HOME GALLERY (virtual) EXHIBITION

 

Figli del “tutto è utopico”, fratelli di “ogni cosa è relativa” ma anche cugini del “é solo una questione di punti di vista”.

Labile e mobile il confine tra l’ “essere” e il “fare” ARTE, tra il curatore e l’ artista, tra un canvas “made in Svezia” e un’ opera d’ arte.

Da oggi, in continuo divenire, 2(be)ART HOME GALLERY EXHIBITION

Una Mostra reale ma anche virtuale, che nasce con il concept preciso di condividere ARTE, in sinergia, senza limiti di tempo e spazio.

Partendo dal concetto di “ARTE LIBERA & LIBERATA” ogni luogo è per noi spazio espositivo, perché ovunque ci sia il BELLO e chiunque possa fruirne.

L’ Arte esce dalle Gallerie per essere vissuta nella quotodianitá.

Le opere d’ arte in HOMEGALLERY, ma anche QUI E ALTROVE: spazi espositivi (IN)formali perché l’ arte è un’ esperienza totale e totalizzante.

“Generazione social” 2(be)ART sceglie di condividere l’ arte in modo social.
Una #virtualgallery che è sempre e ovunque accessibile.
#oninstagram

Tutti, artisti e fruitori, sono parte integrante e attiva nel processo di ” ARTE LIBERA & LIBERATA”.

J

🎨 COME?!?
🎨BASTA APRIRE L’ ALBUM POLAROID DI 2(be)ART HOMEGALLERY (virtual) EXHIBITION SCEGLIERE UN’ OPERA D’ ARTE E CONDIVIDERLA SULLA PROPRIA BACHECA.

ARTISTI IN SINERGIA
ESPONGONO:

🎨 Clay Ferrarese
🎨 Marta Moi
🎨 Bernadette Paddeu
🎨 Otello Rufo
🎨 Luigi Marrocco

Curatore:
Ilaria Giacobbi

2(be) ART
ESSERE ARTE

 

2(be)ART HOME GALLERY

Un progetto in “continuo divenire”, inclusivo e non esclusivo: tutti gli artisti possono partecipare a “THE ROOM EXHIBITION” . OPEN CALL

 

È “qui e altrove”, ha un inizio ma non una fine: l’ arte con un click è sulla Virtual Gallery #onInstagram. In continuo aggiornamento con le opere degli artisti in sinergia.
Senza limiti di tempo e orario, una VIRTUAL #open #h24

Un progetto di produzione e fruizione dell’ arte completa e totale: un luogo volto a dare impulso alla ricerca e alla creazione dell’ artista, in cui le opere trovano una naturale collocazione sui muri “domestici” e si confrontano in un processo dialettico con lo spazio (informale) circostante. L’ arte tra gli oggetti di uso comune e quotidiano, in uno spazio altro, dove all’ artista è lasciata piena libertà di espressione.

Una casa é anche una galleria d’ arte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *