La Sardegna è Donna. La mostra arriva a Roma con Morsi d’ ARTE

 

“La Sardegna é Donna” o, per meglio dire, “La Sardegna si fa Donna” nel progetto fotografico/pittorico di Maurizio Scanu e Mario Biancacci che viene presentato al pubblico proprio con questo titolo.

Il pittore Mario Biancacci realizza una personale rielaborazione della collezione fotografica “Silenzi” di Maurizio Scanu in cui la protagonista è la Sardegna, con i suoi paesaggi e i suoi colori, la sua femminilità, la sua bellezza indiscussa troppe volte deturpata dall’ uomo.

I soggetti femminili presenti nelle fotografie diventano metafora della Sardegna, ne diventano personificazione e Mario Biancacci, pittore e sociologo, rielabora il messaggio concettuale espresso da Scanu per trasferirlo in pittura con una sua personale rielaborazione che si pone specularmente alle fotografie.

image image

Le fotografie di Maurizio Scanu sono espressione di una bellezza naturale, la luce ed il colore ( silenziosi ma vitali) gli elementi predominanti che Mario Biancacci trasferisce, col filtro del suo occhio, sulla tela utilizzando un linguaggio pittorico che sembra in parte attingere all’ impressionismo ma utilizzando una tecnica che restituisce all’ occhio la natura cosi come appare.
Due linguaggi pittorici diversi in cui uno attinge dall’ altro per riprodurre il vero.

La mostra “La Sardegna è Donna”, presentata in occasione della 3 giorni di “ MASTROS in Nugoro” del 2015 organizzata dal Comune di Nuoro presso la Casa dei Contrafforti, sarà esposta per la prima volta a Roma nella (mini) galleria “Morsi d’ ARTE Roma” e curata da Alberto Severino e Ilaria Giacobbi venerdì 16 Aprile 2016 dalle ore 19.30.

Morsi d’ ARTE ROMA  image

Via Pesaro 22
Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *