Max Ponte a Roma.

La poesia viene restituita alla sua forma primigenia sintetizzando le avanguardie

” Se voleate sapere qualcosa di me, prendete montagne di carta, pacchi pacchi di giornale, scrivetegli sopra ciò che vi pare, lasciateci impronte da asilo, fateci bacchette, cartocci di disgustose castagne, maschere di carta pesta, eiaculazioni al Vinavil, patetici origami, soffiateci il naso del vostro elefante, punitevi i vetri del vostro grattacielo, confezionatevi abiti inabitabili, calzi a rotoli e megafoni per sparare minchiate di cellulosa, per proclamare scioperi della liquirizia, poi spaziate con le spezie, fate sfilare le stelle filanti, ridete come idioti per qualsiasi motivo brandendo ipertoniche fiale di plancton marino, annoiatevi e girate sempre al largo spostando molti pensieri con lo stomaco, se volete sapere qualcosa di me scottatevi per la bellezza del fuoco sulla pelle, per l’ insito dolore e l’eleganza termodinamica.”

image
Max Ponte

Max Ponte, in questi giorni protagonista della scena con Slam Italia, ha inaugurato sabato 26 Settembra la tappa di Roma con la serata POETI E POESIA AI CONCERTI DEL TEMPIETTO, al Chiostro di Santa Maria, Piazza Campitelli: un Reading con Greta Cipriani, Marzia Spinelli e Gianluigi Miani.

L’ Artista incanta e ammalia il pubblico con la sua performance poetica, cattura subito l’ attenzione consigliando agli altri poeti di fare come lui: dividere la propria opera in quattro parti.

image

LA LIBEZIONE , una LIBERAZIONE della poesia non una distruzione ma un ritorno alla forma primigenia aliena alla carta: quattro parti come i quattro elementi (un video che strizza l’ occhio al surrealismo cinematografico ne palesa gli intenti).

La LIBEZIONE di Max Ponte diventa il Manifesto di una corrente poetica che si pone come Avanguardia nel panorama della poesia odierna, un’ Avanguardia che si erge come perfetta sintesi della scrittura dadaista e futurista. La firma è quella di un daliniano D’ Annunzio mai scontato e banale.

Ad Maiora Semper

Per seguire l’ evento Slam Italia in questi giorni a Roma e restare aggiornati

Segui l’ Evento Facebook

#cipiace #poesiainmovimento

Ilaria Giacobbi

Ph. 27, rue de Fleurus©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *